ARTOY SERIE

Dimora Oz ORIGINI

Pezzi di Parti di Alessandro Giglio

Alessandro Giglio crea la sua personale Wunder Kammer in Box, e proprio per contenere e preservare i suoi mirabilia fondamentali ha creato una scatola nera il cui unico accesso e visualizzazione avviene tramite una webcam. In questo caso l’accessorio (monitor, webcam, contenitore) diventa filtro essenziale per una materia delicata, quella di una mappatura personale tramite oggetti feticcio che in qualche modo hanno creato l’origine di una propria mitografia personale.

happiness is a warm gun!foto di Giuseppe Napoli

happiness is a warm gun!
foto di Giuseppe Napoli

Suca

Suca

PEZZI DI PARTI

Avevano ragione i saggi dell’Oriente: a volte, nella vita, è bello sentirsi svuotati, somigliare alla proverbiale tazza di tè colma fino all’orlo. Il maestro zen disperde il liquido a terra davanti all’allievo stupefatto e gli dice: “devi essere come la tazza vuota!”
Il vuoto è vita, o se vogliamo, potenza di vita ancora inespressa, perché non è riempito da niente ma è pronto a ricevere la pienezza, già la presuppone.
L’ebbrezza del vuoto è ciò che cerchiamo quando cominciamo a strappare via parti di noi, come fossimo serpenti che agognano una pelle nuova. Sono molte le cose di cui liberarsi, da lasciarsi dietro. Residui e scorie che però, in mani e occhi altrui, potrebbero irradiare le loro nascoste virtù, come si racconta in certi miti vedici, in cui dal minuscolo residuo di un mondo distrutto nasce un universo nuovo, grande e rigoglioso di vita.
Dagli scarti nasce il piacere erotico. Le salive, i sudori, gli odori dei corpi amati sono fonti di gioia palatale e olfattiva. Gli amanti sono come sacerdoti che celebrano un sacrificio sopra altari di desiderio. Ciò che viene espulso è oltremodo prezioso, questo sembra dirci la fisiologia.
Il potere irradiante dello scarto, di ciò che si butta via, che si disperde, avvolge anche l’inorganico. Esistono oggetti inerti che, separandosi dal loro legittimo proprietario, solo per essere stati sfiorati dalla sua psiche, in qualche modo misterioso rinascono a una nuova vita. Se un oggetto qualsiasi è stato toccato, usato, posseduto in un certo modo e da una certa persona, non sarà mai uguale a un suo multiplo perfettamente identico. Questo il “credo” feticista. Ma, anche, il senso dell’arte se si riducono le cose ai loro elementi ultimi.
Ebbrezza del vuoto! Non la proveranno mai coloro che non avranno riempito la loro tazza fino all’orlo. Cosa sarebbe quest’ebbrezza se non esistesse il suo opposto, il piacere di sentirsi stracolmi?
Perciò la via regale è quella dell’eccesso. E’ quella che, nel Corano, fa provare agli angeli una profonda invidia per gli uomini, appena creati da un Dio evidentemente stanco di ipocriti e adulatori celesti.

bruno cumbo per alessandro giglio.

uomo ragno deluxe aprile 1996. primo uomo ragno comprato, edicola in piazza croci palermo.
spiderman deluxe april 1996. Spider-Man first bought it, newsstand piazza croci palermo.

pupazzo di legno da rocchetto filo. estate 1992. Trapani. IT.
puppet wood spool thread. summer 1992. Trapani. IT.

barba cresciuta in california gennaio 2014
beard grown in California january 2014

# 11

# 11

# 9

# 9

# 10

# 10

# 5

# 5

# 8

# 8

# 7

# 7

# 6

# 6